Osservatorio Romano sulle Migrazioni – Tredicesimo Rapporto

2,5020,00 IVA inclusa

Curatori: Centro Studi e Ricerche IDOS
Casa editrice: IDOS
Città: Roma
Data pubblicazione: 2018

SCARICA L’INDICE
Svuota

Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
Twitter

Descrizione

L’Osservatorio Romano sulle Migrazioni con questa tredicesima edizione – la terza sostenuta dall’Istituto di Studi Politici “S. Pio V” – torna a raccontare il Lazio, le sue province e Roma attraverso la lente offerta dal fenomeno delle migrazioni: quelle nuove e quelle di antico insediamento, come pure quelle in entrata e quelle degli italiani che si spostano all’estero.

Il volume si articola in cinque ampie sezioni:

– la prima è dedicata alla regione e riporta numeri e analisi sulle diverse province del territorio;

– la seconda sezione approfondisce il caso della Città Metropolitana di Roma;

– la terza parte articola un’analisi socio-statistica della situazione della Capitale e dei suoi municipi;

– la quarta sezione è dedicata agli aspetti economici e occupazionali e si sofferma sul contributo dei lavoratori immigrati all’economia locale, dell’Italia e dei Paesi di origine;

– l’ultima parte contiene una ricca appendice statistica, con dati disaggregati per province, comuni e municipi.

Se per un verso Roma continua ad essere, nello scenario nazionale, il più importante polo catalizzatore della presenza straniera, per altro verso prosegue il processo di insediamento degli immigrati negli altri comuni della Città Metropolitana e nelle altre province del Lazio, anche grazie al contributo dei tanti Enti locali che hanno avviato progetti Sprar sul proprio territorio, promuovendo così pratiche di accoglienza e convivenza innovative e diffuse.

Ma è soprattutto alle molteplici esperienze di convivenza sociale che il volume vuole dare voce, riservando numerosi capitoli al tema dell’accoglienza diffusa dei richiedenti asilo e dei rifugiati, alla questione linguistica e della scolarizzazione, alle pratiche religiose, al dramma crescente dei tanti insediamenti informali in cui troppi migranti – in transito o richiedenti tutela internazionale – sono costretti a vivere, in condizioni sempre più rischiose per la loro salute fisica e mentale.

Ancora una volta, insomma, Roma si conferma specchio del Paese, dei suoi limiti come delle sue potenzialità, e l’immigrazione come una lente che mette a fuoco ed evidenzia pregi e carenze dell’Italia e del suo sistema sociale, economico e politico.

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Formato

Cartaceo, Digitale

Volume o singoli capitoli

Volume, Cap. 1. La migrazione. Una complessa opportinità, Cap. 2. Residenti e soggiornanti nelle province del Lazio, Cap. 3. Il flusso migratorio verso l'estero, Cap. 4. Gli albanesi nel Lazio e a Roma, Cap. 5. Laccoglienza nella rete Sprar, Cap. 6. Pratiche e progetti di accoglienza diffusa, Cap. 7. Migranti economici La migrazione come prospettiva culturale, Cap. 8. Presenti e accolti. I minori non accompagnati nel Lazio, Cap. 9. Rincollare la tazzina. Le buone pratiche dellaccoglienza, Cap. 10. Bullismo stereotipi pregiudizi tra studenti italiani e stranieri, Cap. 11. A scuola anchio, Cap. 12. Indagine sulle Scuole di italiano per stranieri, Cap. 13. La comunità punjabi sikh e i gurdwara, Cap. 14. Il ricorso all’ospedalizzazione nella regione, Cap. 15. La comunità sikh di Latina, Cap. 16. La popolazione straniera nella Città Metropolitana, Cap. 17. Roma e la relocation. Analisi sull’applicazione, Cap. 18. L’accoglienza dei profughi dei Corridoi umanitari, Cap. 19. Un Mondo Migliore è possibile, Cap. 20. Gli studenti di cittadinanza non italiana, Cap. 21. Esperienze di inclusione scolastica, Cap. 22. Roma e il lungo cammino della libertà religiosa, Cap. 23. Tunisi-Roma. Evoluzione del flusso, Cap. 24. Accoglienza e cura delle vittime di tortura a Roma, Cap. 25. Immigrazione straniera e aspetti penali, Cap. 26. La detenzione della persona straniera a Roma, Cap. 27. La popolazione straniera residente, Cap. 28. Le residenze anagrafiche fittizie, Cap. 29. La presenza straniera nelle scuole del comune, Cap. 30. L’accoglienza di Roma Capitale, Cap. 31. La clinica mobile Medu, Cap. 32. Trauma e migrazione, Cap. 33. Il Piano Salute Migranti e Vulnerabili della Asl, Cap. 34. La salute riproduttiva delle donne straniere, Cap. 35. Peculiarità e prospettive dell’intervento clinico, Cap. 36. Dalle occupazioni di immigrati alle occupazioni, Cap. 37. Dall’accoglienza all’integrazione. L’impegno di Piuculture, Cap. 38. Municipio II mosaico di storie e di culture, Cap. 39. Cooperare per imparare l’esperienza di AltraMente, Cap. 40. Esquilino. Per un “etnico” socialmente desiderabile, Cap. 41. Centri di accoglienza e uso del suolo nel quadrante, Cap. 42. Con il programma “Erasmus Plus” Il liceo Farnesina sfida le divisioni europee, Cap. 43. La presenza musulmana nella città di Roma, Cap. 44. La presenza romena nella Capitale, Cap. 45. Egiziani di Ostia, Cap. 46. Circo, circensi e spettacolo, Cap. 47. Pace, Scuola & Alta Cucina, Cap. 48. Roma città cosmopolita. Osti e albergatori, Cap. 49. Limmigrazione a Roma nella prima metà del Novecento, Cap. 50. Il mercato del lavoro a Roma e in Italia, Cap. 51. I lavoratori di origine straniera nel Lazio e nella, Cap. 52. Gli stranieri residenti nel Sistema Locale del, Cap. 53. Infortuni sul lavoro degli stranieri, Cap. 54. I servizi per gli immigrati del Patronato Ital-Uil, Cap. 55. I lavoratori stranieri in agricoltura nella regione Lazio, Cap. 56. Le attività indipendenti degli immigrati nell’area, Cap. 57. Il lavoro di cura e l’esperienza del Caf Uil di Roma, Cap. 58. Le rimesse dei lavoratori immigrati, Cap. 59. Andata Ritorno. Percorsi migratori dall’Italia, Cap. 60. Strutture associative della comunità ecuadoriana, Cap. 61. Allegati statistici Residenti Lazio e Città Metropolitana di Roma 2018, Cap. 62. Allegati statistici Roma Capitale 2018, Cap. 63. Allegati statistici Lazio e Città Metropolitana di Roma 2018