L’INTEGRAZIONE DIMENTICATA

0,0015,00 IVA inclusa

Curatori: Centro Studi e Ricerche IDOS
Casa editrice: IDOS
Città: Roma
Data pubblicazione: 2020

INDICE
Svuota
COD: N/A Categoria: Tag: , , , ,

Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
Twitter

Descrizione

Esiste un “modello” di integrazione italiano? E se sì, quali ne sono le specificità? E dove rintracciarlo, se mai fosse già all’opera, inteso che la sua codificazione, anche normativa, è ancora problematica e non sembra neppure costituire più una priorità politica? E a quali condizioni, eventualmente, l’Italia potrebbe promuovere il perseguimento di un’efficace politica di integrazione?
Ma ancora più a monte: è ancora possibile parlare di “modelli” di integrazione nelle nostre società contemporanee, sempre più “liquide” e complesse? E soprattutto dopo che i modelli tradizionali non solo hanno storicamente mostrato, ciascuno, i propri limiti, ma hanno anche finito per intrecciarsi a vicenda, in formule miste in cui il pragmatismo non teme di contraddire la teoria né la retorica?
Il presente volume, curato dal Centro Studi e Ricerche IDOS in collaborazione e con il sostegno dell’Istituto di Studi Politici S.
Pio V, intende favorire attraverso una riflessione corale di diversi e autorevoli studiosi delle migrazioni e dei processi di
integrazione, la (ri)messa a fuoco di un tema “dimenticato” (banalizzato, rimpicciolito e infine sparito dall’agenda politica e
dal dibattito pubblico, italiani ed europei, da almeno una dozzina d’anni), nella convinzione che – adeguatamente ripensata e promossa sul piano sociale, culturale e politico – è dall’integrazione che dipenderà, ancor sempre, il futuro delle nostre società.

Informazioni aggiuntive

Volume

Cartaceo, Digitale