logo

II rapporto. Indici di inserimento degli immigrati in Italia 2001

Curatori: CNEL - Organismo Nazionale di Coordinamento delle politiche di integrazione degli stranieri Casa editrice: Cnel Città: Roma

Data pubblicazione: 2003 » Indice_CNEL II.pdf   

 

L’immigrazione si presenta sempre più come un fenomeno a carattere nazionale e sono sempre più numerosi gli studi che vengono condotti al riguardo. L’immigrazione è anche una questione controversa e, benché tutte le previsioni indichino un’Italia destinata a convivere con una quota sempre più rilevante di presenza straniera, ampi strati della popolazione stentano a far propria questa necessità e a predisporsi ad un atteggiamento di realistica apertura. L’immigrazione è infine un settore di impegno operativo e questo comporta di possedere un quadro di riferimento chiaro che consenta di calibrare gli interventi in maniera adeguata, cercando altresì di interpretare le tendenze che prefigurano il futuro.
Con riferimento a quest’ultima esigenza, estremamente delicata perché influisce sulla qualità delle politiche per l’immigrazione, una scelta saggia consiste nel prendere l’avvio da una “lettura oggettiva” dell’immigrazione non solo a livello italiano ma anche con riferimento alle diverse aree territoriali e alle singole regioni.
È stato questo il motivo che ha indotto l’Organismo Nazionale di Coordinamento delle politiche per l’integrazione dei lavoratori immigrati, operante presso il CNEL, a chiedere all’èquipe del Dossier Statistico Immigrazione della Caritas/Migrantes di preparare, ampliandola, una seconda edizione della ricerca sugli “Indici di inserimento degli immigrati in Italia” ripartiti per analisi territoriali.
 



    via Arrigo Davila, 16 - 00179 Roma - tel. +39 06 66514345 +39 06 66514502 - P.IVA 07944581003 - note legali